6 titoli da considerare in un mercato ribassista

Jun 28, 2022

Il contesto finanziario globale ha generato volatilità nei mercati, eppure, con la giusta protezione e preparazione, gli investitori possono sempre trovare interessanti opportunità. Il futuro non sembra infatti mostrare ostacoli per questi sei titoli che hanno presentato una crescita positiva del free cash flow negli ultimi cinque anni e liquidità pari ad almeno il 5% del patrimonio totale.

I seguenti non sono da intendere come consigli finanziari, le passate performance non sono garanzia di risultati futuri e come ho spesso indicato in tantissimi altri articoli la strategia migliore per entrare nei singoli titoli è la married-put, in modo da essere assicurati nel caso in cui il titolo andasse dall’altra parte rispetto alle attese.

Ecco quindi, secondo alcuni analisti di Morningstar, 6 titoli da considerare in un mercato ribassista: 

  1. Alphabet Inc. (GOOG, GOOGL): Nel primo trimestre, Alphabet, uno dei titoli più redditizi del mercato, ha...
Continua a leggere...

Quando risaliranno i mercati?

Jun 23, 2022

Leggendo le news è facile trovare tutte le cose che non vanno, nell'economia e nel mondo, un po' più difficile trovare invece cosa potrebbe andare bene e cosa potrebbe cambiare le cose in un futuro magari nemmeno così lontano per il mercato azionario. Scopriamolo qui cosa potrebbe invece andare bene. 

Fine della guerra tra Russia e Ucraina

Una risoluzione della crisi ucraina provocherebbe, come minimo, un rally di sollievo. A lungo termine, contribuirebbe ad attenuare alcuni problemi della catena di approvvigionamento che hanno provocato un aumento dei prezzi dell'energia e dei prodotti alimentari. La storia ci insegna che i mercati storicamente hanno rialzi interessanti dopo i conflitti. 

Stabilizzazione dei tassi

La Federal Reserve sta aumentando aggressivamente i tassi di interesse per combattere l'inflazione. Se la combinazione di prezzi più alti e di costi di finanziamento più elevati si unisce a problemi di catena di...

Continua a leggere...

QYLD e RYLD: Qual'è l'ETF con performance migliori?

Jun 10, 2022

Oggi approfondiamo un analisi interessante su due ETF: il Global X Russell 2000 Covered Call ETF (RYLD) che ha come sottostante l’indice Russell 2000 ed il Global X NASDAQ 100 Covered (QYLD) che ha come sottostante l’indice Nasdaq 100. 

Che ETF sono?

Entrambi seguono una strategia di covered call simile ed entrambi hanno interessanti rendimenti da dividendi mensili, attualmente 13,76% per RYLD e quasi 15% per QYLD. Tali rendimenti non sono elevati in termini assoluti, ma sono tra i più alti se confrontati con il loro record storico e con gli attuali tassi d'interesse privi di rischio.

Panoramica degli ETF

Il fondo RYLD, lanciato circa 3 anni fa, ha un'esposizione ai titoli del Russell 2000 e contemporaneamente vende un'opzione call sull'indice Russell 2000. Il fondo incassa il premio ricevuto dalla vendita di questa opzione in cambio della rinuncia all'apprezzamento del Russell 2000.

Il fondo QYLD, lanciato circa 8 anni fa, segue un approccio...

Continua a leggere...

Tendenze di investimento in Italia: cosa emerge

May 26, 2022
Foto di Julien Tromeur da Pixabay

Così come la legge anche il trading non ammette ignoranza. Ovviamente non si va in carcere se non si è abbastanza preparati su come investire nei mercati finanziari, ma si può incorrere in possibili perdite, dovute ad errori commessi per mancanza di studio e pratica, e che difficilmente si possono recuperare se non si sa cosa si sta facendo.

Secondo i dati del rapporto sulle tendenze di investimento delle famiglie italiane del 2021, lo scorso anno si è verificato un consistente incremento di interesse da parte degli italiani per il trading online e le attività legate alle criptovalute, ma non si è verificato un proporzionale aumento di interesse per lo studio degli strumenti finanziari e in generale per l'educazione finanziaria. Non c'è da stupirsi quindi se analizzando le percentuali dei conti in perdita sulle principali piattaforme online di trading usate in Italia emerge una media che varia...

Continua a leggere...

E tu come stai investendo il tuo tempo?

May 24, 2022
Foto di Eunice Lui da Pexels

Tutti pensano di non avere tempo, ma quando ci si guarda intorno ci si rende conto che viviamo tutti nello stesso mondo con lo stesso numero di ore al giorno.

Scegliere cosa fare del proprio tempo ogni giorno può sembrare che non faccia una grande differenza nel breve periodo, ma a lungo termine inizierai a vedere il divario tra le persone che usano il tempo in modo saggio e quelle che non lo fanno.

Una vita impegnata non è necessariamente sinonimo di una vita appagante. Si possono perdere molte opportunità perché si crede erroneamente di essere sempre super impegnati.

Tutti abbiamo usato la mancanza di tempo come scusa per non finire qualcosa o per non fare qualcosa che sappiamo di dover fare.  È normale. Siamo tutti impegnati e talvolta probabilmente anche stanchi.

Ma voglio prendere come esempio l'uso dello smartphone, perché è davvero facile da fare.  Uno studio condotto un paio di anni...

Continua a leggere...

Come sviluppare un approccio professionale al trading

May 19, 2022
Foto di ijmaki da Pixabay

Consapevolezza di sé  

Nel trading, le mosse di tutti gli investitori sono guidate da due paure: La paura di “rimanere esclusi” (anche chiamata Fear of missing out) e la paura di perdere. In altre parole, paura e avidità. Il fatto è che, a seconda del proprio inconscio e della propria esperienza di vita, è probabile che una di queste paure colpisca più fortemente dell'altra.

Pensa al seguente scenario: Hai messo in piedi un trade e la posizione inizia a muoversi nella tua direzione, in seguito l'asset inizia a muoversi lateralmente. Esaminiamo cosa è possibile fare: 

1. Chiudere la posizione. Dopo aver chiuso l'operazione, l'asset inizia a muoversi di nuovo nella tua direzione, triplicando il prezzo. Hai perso questa mossa perchè hai venduto prima per un guadagno più basso.

2. Non esci dalla posizione. Dopo il titolo scende fino allo stop loss e prendi una...

Continua a leggere...

L’indice Fear and Greed 

May 17, 2022
Foto di WorldSpectrum da Pixabay

 Il mercato delle criptovalute ha un indice chiamato “fear and greed” che significa "paura e avidità", ampiamente utilizzato per tracciare il sentiment degli investitori. Questo indice, ad Aprile, è scivolato nella gamma "paura estrema".

La lettura implica che i venditori abbiano preso il sopravvento e questo potrebbe causare problemi per un mercato di criptovalute da $ 3 trilioni che ha recentemente visto un volume di scambi inferiore al solito. Le crescenti preoccupazioni sull'inflazione e il rallentamento della crescita economica potrebbero portare a un'ulteriore flessione per le criptovalute nel prossimo anno. 

L'indice, che produce un punteggio compreso tra 1 e 100, è un tentativo di salvare gli investitori in criptovalute da operazioni non sicure in un mercato costruito su oscillazioni emotive.

Le fluttuazioni delle criptovalute sono strettamente correlate ai titoli tecnologici, molti dei...

Continua a leggere...

Asset allocation e il rischio non sistematico: cosa sono?

May 10, 2022
Foto di Memed_Nurrohmad da pixabay

L'asset allocation è una pratica d'investimento che mira a bilanciare rischio e rendimento  di un portafoglio in base ai propri obiettivi, alla tolleranza al rischio e all'orizzonte temporale di investimento del singolo investitore.

Le principali classi di attività - azioni, obbligazioni, liquidità e strumenti equivalenti - hanno diversi livelli di rischio e rendimento, e nel tempo, ciascuna classe si comporterà in modo diverso.

Non esiste una formula semplice in grado di trovare la giusta asset allocation per ogni individuo. Tuttavia, il consenso tra la maggior parte dei professionisti finanziari è che l'asset allocation è una delle decisioni più importanti che gli investitori prendono.

In altre parole, la selezione dei singoli titoli è secondaria rispetto al modo in cui le attività sono allocate, che è determinante nei risultati dell'investimento.

Come dividere il...

Continua a leggere...

S&P500: Possibili scenari del 2022

May 05, 2022

Dal 1945 ad oggi, quasi ogni ciclo di stretta da parte della Fed ha causato una recessione. Damir Tokic, trader e ricercatore, ha studiato i drawdown del 10% e più dell'S&P 500 dal 1986 e ha concluso che ci sono principalmente tre trigger che causano i maggiori selloff:

1) le aspettative della stretta monetaria della Fed

2) le aspettative di una recessione imminente

3) la stretta creditizia.

Fase 1 

L'attuale drawdown totale dell’S&P500 del 15% da inizio 2022 ad oggi rappresenta il sell-off della Fase 1 nelle aspettative di una stretta monetaria aggressiva della Fed. Nello specifico, al 31 dicembre 2021 il mercato si aspettava che la Fed aumentasse il tasso dei Federal Funds a circa lo 0,80% entro la fine del 2022. Ora, il mercato si aspetta che la Fed aumenti il tasso dei Federal Funds a circa il 2,80%.

Di conseguenza, il mercato è passato dal prezzare una normalizzazione molto graduale dei tassi d'interesse a una stretta di politica monetaria...

Continua a leggere...

Introduzione all'analisi tecnica

May 03, 2022
Foto di PIX1861 da pixabay

L'analisi tecnica è un processo utilizzato per analizzare l’andamento futuro del prezzo di un titolo in funzione dell’andamento passato. A differenza dell'analisi fondamentale, l'analisi tecnica si concentra sull’analisi di un investimento attraverso il suo grafico e altri elementi statistici.

Come regola di base, l'analisi tecnica considera il prezzo attuale o passato di un titolo come il miglior indicatore del prezzo futuro dello stesso.

Assunti di base dell'analisi tecnica

L'analisi tecnica si basa su diversi assunti utilizzati per esaminare i singoli titoli

  • La storia si ripete: Gli analisti sostengono che i prezzi si muovono in modo ciclico nel tempo.
  • Il mercato sconta tutto: Secondo gli analisti il prezzo tiene conto intrinsecamente delle finanze, dell'economia e del mercato in generale. Gli analisti considerano che molte delle cose analizzate su un titolo sono già comprese nel prezzo di quest’ultimo.

...

Continua a leggere...
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.