6 fattori che definiscono i Titoli Growth

May 09, 2024

Cosa rende esattamente un titolo azionario un titolo “growth”? Vediamo insieme quali fattori tenere in considerazione nella propria analisi.

Si definiscono “growth” le azioni di società che si prevede abbiano un tasso di crescita superiore alla media del mercato, spesso associati a settori ad alto potenziale di sviluppo. Considerati allettanti  dagli investitori per le opportunità di guadagno che comportano sul lungo periodo, tendono però ad essere più costosi rispetto alla media, motivo per cui una valutazione molto importante da fare quando si considera di investire in un titolo reputato growth è prima di tutto comprendere se è sovrastimato rispetto al suo reale valore e al suo effettivo potenziale di crescita.

Per capire se ci troviamo davanti ad un titolo growth possiamo tenere in considerazione nella nostra analisi 6 fattori chiave:

1. Traiettoria delle entrate e dei profitti nel tempo

Le aziende growth...

Continua a leggere...

Come selezionare le informazioni (davvero) utili per fare trading?

Mar 21, 2024

Il concetto di “successo” nella vita è ampio e soggettivo, dipende dagli obiettivi che ognuno di noi vuole raggiungere e da altri fattori molto personali.

Il successo nel mondo degli investimenti nei mercati finanziari invece non è così soggetto ad interpretazione, in quanto contano i risultati tangibili, e per arrivare ad ottenerli ci sono una serie di fattori che non si possono ignorare.

Tra tutti uno dei più importanti è senza dubbio non smettere mai di imparare.

Gli investitori che si impegnano nell'apprendimento costante hanno più chances di ottenere risultati con costanza nel tempo, che è il vero obiettivo di un percorso di crescita finanziaria.

Questo perché l'acquisizione di nuove conoscenze e competenze offre numerosi vantaggi:

  • Aumenta la consapevolezza finanziaria: (banalmente) imparare nuovi concetti e strategie aumenta la comprensione dei mercati finanziari, e delle opportunità disponibili,...
Continua a leggere...

L’ETF degli ETF

Mar 19, 2024

E’ uno dei ETF più popolari e va a replicare l’indice S&P500: stiamo parlando dello SPY, definito anche l’ETF degli ETF.

L’ETF (exchange traded fund) denominato SPY replica l’indice S&P500, ed è stato il primo fondo indicizzato quotato nelle borse statunitensi, nell’ormai lontano ’93.

Premessa: l’indice S&P500 comprende le 500 aziende statunitensi a maggiore capitalizzazione, e costituisce uno dei principali parametri di riferimento del mercato azionario statunitense, che gli investitori usano per formarsi un’opinione sull’andamento della borsa e sul suo stato di salute, ma anche sullo stato di salute dell’economia americana in generale.

Gli ETF vengono negoziati in modo simile alle azioni, e a seconda del paese di residenza gli investitori possono comprare e vendere direttamente quote dello SPY tramite il loro broker, inclusa anche la vendita allo scoperto, oppure possono entrarne in...

Continua a leggere...

Come siamo arrivati alla correlazione del 94% con l'S&P500

Sep 07, 2023

 A cura di Martina BainoAnalyst di MyTradingWay

Negli ultimi mesi o anni quante volte abbiamo sentito parlare dei tassi di interesse in aumento oppure del tetto del debito americano? Parecchio.. eppure, quanto ne sappiamo realmente su chi controlla queste variabili economiche?

Il cambiamento di questi parametri ha ripercussioni significative non solo sull'economia degli Stati Uniti, ma anche sul suo mercato azionario (che a noi piace tanto :)) quindi abbiamo deciso di studiare il tutto più da vicino.

Oggi voglio portarvi dietro le quinte di un percorso di analisi e ricerca intrapreso 6 mesi fa.

Tutto nasce dall’intuizione di Emanuele, che dopo vari brain-storming e letture, mi ha parlato di cosa potevamo fare per approfondire una possibile correlazione tra la liquidità della Federal Reserve (FED) e il mercato azionario.

Diamo un po’ di contesto: La Federal Reserve è la banca centrale degli Stati Uniti.

Ma cos’è la banca...

Continua a leggere...

S&P 500: le 20 superstar che stanno guidando i rendimenti del 2023

May 25, 2023

Nel 2023, solo 20 titoli azionari hanno portato a casa il 90% dei guadagni dell'indice S&P 500. Questo dato rivela un interessante spostamento di potere all'interno del mercato azionario, poiché un piccolo sottoinsieme di azioni ha avuto un impatto significativo sulla performance complessiva.

Queste 20 società hanno aggiunto un incredibile valore di $2,36 trilioni al mercato quest'anno. Tra le più brillanti abbiamo Nvidia, produttore di chip, con un impressionante aumento del 163%, Meta, che ha registrato un balzo del 100%, e Apple, il gigante della tecnologia e in cima all'S&P per peso dell'indice, che è cresciuto del 28%.

Questo è un bel cambiamento rispetto al 2022, quando il settore tecnologico era particolarmente sotto pressione a causa degli aumenti dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve per combattere l'alta inflazione. Ma quando le banche hanno iniziato ad avere problemi nel 2023, gli investitori hanno cercato...

Continua a leggere...

Un ingresso imperdibile

May 18, 2023

Oggi voglio mostrarvi un’operazione, a mio avviso, imperdibile. Molto spesso le operazioni più semplici e scontate, sono anche quelle che possono essere più profittevoli, e oggi parliamo di una di queste.

Per questa operatività ho usato uno strumento banalissimo, che però come in questo caso può dare un aiuto formidabile se contestualizzato a dovere. Sto parlando della trend line.

Esistono diversi modi per tracciare le trend line, forse troppi, ma nella maggior parte dei casi l’idea più semplice è quella giusta, ANCHE nel trading.

Cominciamo dal ragionamento principale:

i mercati sono in un momento di lateralità senza ombra di dubbio, quello che stanno facendo è muoversi fra supporti e resistenze più o meno recenti senza però prendere una direzione.

Se guardiamo il TF daily vediamo molto chiaramente come il prezzo si stia letteralmente comprimendo sul poc a quota 4142 circa.

Un’altra cosa...

Continua a leggere...

Fare trading in prossimità di un dato/news importante, conviene?

May 11, 2023

La premessa è che fare trading durante l’uscita di un dato importante è rischioso, se non si è esperti è altamente sconsigliato ed è meglio restare fuori.

Esistono diversi modi per provare a cavalcare una notizia importante, uno dei migliori che conosco è utilizzare le opzioni in acquisto.

Posizionarmi quindi prima della notizia da entrambi i lati del mercato ed attendere che la notizia faccia muovere il prezzo in modo deciso, con relativo aumento della volatilità.

In questo modo per esempio ovunque vada il prezzo (purché ci vada velocemente e pesantemente) avrò un profitto.

In realtà anche questa operatività richiede un’analisi sulle opzioni e non può limitarsi al semplice acquisto della scadenza più vicina perché li si trovano le opzioni più economiche, nulla di più sbagliato.

Quando si prova un’operazione come appunto un buy strangle oppure uno...

Continua a leggere...

Prendere un treno in corsa

May 04, 2023

Articolo a cura di Mattia Rizzato

Esiste un modo per prendere un treno in corsa senza rischiare di farsi male?

La risposta secondo me è dipende, dipende da cosa si intende per corsa in primis ( tragitto fra punto A e B) e se possiamo ipotizzare che durante questa corsa ci saranno delle tappe, o meglio dei rallentamenti.

Il giorno 2 Maggio il grafico dell'ES era in una situazione di lateralità assoluta, dopo un tentativo di sprint in apertura dell’europa era ritornato nella situazione immediatamente precedente continuando ad oscillare fra 4185 e 4175 circa.

La tipica situazione che si ha prima di una news , che nel nostro caso doveva essere quella della FED riguardo l’aumento dei tassi il 3 Maggio.

Come abbiamo visto circa un mese fa con il primo della serie dei casi studio, durante i momenti di lateralità le occasioni di trading possono rivelarsi un arma a doppio taglio, nel senso che possiamo essere indotti molto spesso ad interpretare come...

Continua a leggere...

Il breakout applicato al trading intraday - Struttura diagonale

Apr 20, 2023

Oggi analizzeremo un altro caso studio sempre sul breakout ma in un contesto diverso rispetto all’ultimo che abbiamo visto. Vedremo infatti un tentativo di anticipo di breakout su tendenza discendente anziché laterale.

Il giorno 13 aprile nel primo pomeriggio ho aperto il broker ed ho trovato una situazione di questo tipo sul TF a 15 minuti

Apparentemente può sembrare un semplice grafico ma quello che ho notato è che era appena avvenuto un breakout di struttura laterale con conseguente retest e ripartenza, lo scenario più bello di tutti che meritava quindi la mia attenzione.

Vediamolo meglio

Il retest era andato a buon fine addirittura 2 volte, e successivamente il prezzo aveva rotto la candela che aveva dato inizio al retest , però non me la sono sentita di entrare in quanto la candela di rottura aveva chiuso all’interno della candela di inizio retest, presentando poca forza a livello di price action, ho preferito quindi...

Continua a leggere...

Il breakout applicato al trading intraday - CASO STUDIO

Apr 13, 2023

Ogni trade nasce da un’idea, che può essere rialzista o ribassista. La cosa principale da sfruttare però, per cercare di avere un’idea vincente, è il contesto. Oggi vedremo un caso studio su 2 operazioni eseguite il giorno 11 aprile, il giorno prima del dato sull’inflazione.

Ci tengo a precisare perché sarà questo aspetto a dare vita al contesto generale. La mattina di quel giorno intorno alle ore 9, ho aperto la piattaforma di trading ed ho trovato una situazione di questo tipo.

ES dall’apertura di mezzanotte non aveva fatto nulla, aveva sempre lateralizzato con brevi oscillazioni (0,10%), creando un POC di sessione a circa 4140

In questo caso col senno di poi avrei potuto provare delle operazioni di acquisto sul supporto, intorno al livello 4137, e di vendita sulla resistenza a 4144, ma dato che erano dei livelli già testati parecchie volte nella sessione, ho preferito provare un ingresso in caso di rottura di...

Continua a leggere...
1 2 3 4 5 6 7
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.